Ecco gli ultimi dati sul regime forfettario e sul regime dei minimi, diffusi dal Ministero dell’Economia. read more →

Introdotto nell’anno 2008, con la legge 244 del 24 dicembre 2007, il regime fiscale italiano dei contribuenti minimi è stato concepito per creare un regime agevolato per gli imprenditori e i lavoratori autonomi che prevede l’esenzione dall’IVA, nonché un’imposta sostitutiva del 20% in sostituzione delle progressive aliquote della comune tassazione. Per la determinazione del reddito di.. read more →

Era nell’aria da diversi giorni dopo le dichiarazioni del premier Renzi, ed adesso è (quasi) realtà: il regime dei minimi con imposta agevolata al 5% verrà prorogato anche per tutto il 2015. Si attende solo il CDM del 20 febbraio 2015, che dovrebbe dare il via alla proroga del vecchio regime dei minimi per il 2015… read more →

Il nuovo regime dei minimi 2015 è entrato in vigore solo da qualche giorno, e già è diffuso nei contribuenti un senso di confusione che è classico della fiscalità tutta italiana. I nostri clienti ci pongono in questi giorni diversi quesiti relativi al passaggio al nuovo regime, e lo stesso accade con i potenziali nuovi clienti.. read more →

In sede di redazione del modello UNICO 2013 persone fisiche (quindi per ditte individuali) è stato introdotto dal 2013 il nuovo quadro LM, con questa indicazione: ‘‘reddito dei soggetti con regime dell’imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità’’. Il quadro LM nel modello Unico 2013 sostituisce (o meglio, si affianca) il quadro CM, pensato appositamente per.. read more →