Pubblichiamo come facciamo regolarmente le domande più interessanti che ci pervengono. Abbiamo scelto un quesito relativo al regime dei contribuenti minimi, il regime contabile dedicato ai giovani under 35 (ma non solo) e al contratto di associazione in partecipazione, che è una particolare forma “associativa” che è stata recentemente toccata dalla riforma Fornero dell’estate 2012.

Di seguito la domanda del nostro lettore:

Salve, io e altre due persone vorremmo aprire uno studio di consulenza informatica. avremmo pensato di aprire una sola partita iva come consulente informatico ad una persona e le altre due persone lavorerebbero poi con un contratto di associazione in partecipazione. si può fare in questo modo o siamo vincolati ad usare altre forme di configurazione fiscale? la partita iva poi sarebbe da configurare secondo il regime dei contribuenti minimi e gestione separata inps. poi volevo sapere è possibile aprire la nostra attività in un locale accatastato come c2 ossia magazzino? o ci vuole obbligatoriamente un locale commerciale o un locale accatastato come studio, o andrebbe bene anche una abitazione? GRAZIE per l’attenzione e fido in una vostra risposta!
Distinti Saluti

Ecco la risposta del nostro professionista, il dott.Giovanni Emmi:

Gentile …..,

L’attività di consulente non é compatibile con l’associazione in partecipazione e quest’ultima con il regime dei minimi (in caso di esclusivo apporto di lavoro). Sarebbe più semplice aprire tre partite iva da consulente informatico (ed anche meno oneroso) come contribuenti minimi (essendo presenti i requisiti). Quanto al locale ove svolgere l’attività il problema si pone solo in caso di accesso al pubblico e presenza di dipendenti (o associati). In caso contrario non sussistono particolari requisiti. Restiamo a disposizione per ulteriori chiarimenti. Cordiali saluti.
Dott. Giovanni Emmi
E voi? Avete un quesito in ambito di impresa che volete porre ai nostri professionisti? Vi invitiamo a compilare il form a destra!

 

About the Author
Giovanni Emmi


Giovanni Emmi, Dottore Commercialista iscritto all'Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Catania, è il titolare dello Studio Emmi. Collaborano con lo studio diverse figure professionali del settore contabile e della consulenza del lavoro, legale, tecnico, finanziario e creditizio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *