deduzione  dei costi dell'auto

Per ridurre il costo delle tassazioni di cui è soggetta una SRL, sarà possibile sfruttare una semplice procedura che permetterà la detrazione totale del mezzo di trasporto in uso all’azienda. 

Quando è possibile dedurre i costi dell’auto in una SRL 

Per poter usufruire di questo vantaggio, occorre sfruttare il principio di inerenza previsto dalla legge.

Sostanzialmente, questo afferma che se l’auto è indispensabile all’operatività dell’azienda e viene utilizzata solo ed esclusivamente per scopi aziendali, tutte le spese che riguardano il veicolo verranno detratte dalle imposte.

Si tratta dunque di dimostrare all’Agenzia delle Entrate, mediante apposita documentazione, che lo scopo unico dell’acquisto del veicolo è da ricollegare all’obiettivo finale che deve essere raggiunto dall’impresa stessa: ovvero, essere produttiva nel settore nel quale opera. 

Quali sono i casi di detrazione del costo dell’auto in una SRL 

Le imprese che possono sfruttare tale principio appartengono tutte a settori differenti ma, in ogni caso, l’impresa ha l’obiettivo finale di dimostrare che il mezzo di trasporto non sarà mai utilizzato per scopi personali dall’acquirente e dai suoi dipendenti. 

Le imprese che operano nel settore dei traslochi, ad esempio, possono dedurre interamente il costo dell’acquisto dei vari mezzi di trasporto pesanti in quanto, senza di essi, l’impresa non potrebbe offrire i propri servizi e, di fatto, esistere.

Stesso discorso per le aziende che si occupano del trasporto di beni come, ad esempio, i corrieri espressi, oppure le imprese edili che sfruttano i mezzi pesanti per poter effettuare il trasporto del materiale di lavoro. 

Anche autoscuole e società di autonoleggio possono dedurre interamente il costo dei mezzi di trasporto.

Quali costi dell’auto possono essere dedotti interamente dalle imposte

Una SRL che decide di sfruttare questa particolare opportunità potrà inserire, nella dichiarazione apposita, tutte le diverse spese che riguardano i mezzi di trasporto.

Ciò significa che l’azienda potrà dedurre l’intero costo del veicolo, sia che esso sia stato comprato in un’unica soluzione sia a rate, così come i diversi costi di riparazione periodici degli stessi veicoli, quali revisione, manutenzione e controlli vari.

Anche i costi amministrativi, quali bollo ed assicurazione, rientrano nella categoria degli elementi di spesa che possono essere interamente dedotti da una srl. 

Per quanto concerne i costi relativi a gomme e carburante, si parla di costi deducibili solo se questi sono stati sostenuti per effettuare una particolare mansione: esempio classico, il commerciale che si reca ai vari appuntamenti di lavoro.

Tutte le spese devono essere documentate: sarà, quindi, compito dell’impresa testimoniare la veridicità delle informazioni inviate all’Agenzia delle Entrate ed agli altri organi competenti in materia.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *